• Recupero TreseroRecupero Tresero
  • Baracca nella neveBaracca nella neve
  • Recupero nella nebbiaRecupero nella nebbia
Lunedì, 27 Dicembre 2021 12:11

LE POSIZIONI ALTISSIME NEL GRUPPO DELL’ORTLER 1915 – 1917

LE POSIZIONI ALTISSIME NEL GRUPPO DELL’ORTLER 1915 – 1917

Cenni sulle occupazioni e sulle sistemazioni di alta montagnaLe posizioni altissime nel gruppo dell’Ortler 1915 – 1917

  • titolo: Le posizioni altissime nel gruppo dell’Ortler 1915 – 1917
  • sottotitolo: Cenni sulle occupazioni e sulle sistemazioni di alta montagna
  • autore: Lorenzo Barco
  • curatore: Paolo Marini
  • editore: Museo della Guerra Bianca in Adamello
  • luogo: Temù BS
  • anno: 2021 (prima edizione)
  • pagine: 180
  • formato: mm 210 x 297 x 14
  • carta: patinata opaca 150 grammi
  • confezione: brossura con legatura in filo refe
  • copertina: semirigida con alette
  • illustrazioni: sì
  • peso: 973 g
  • ISBN: 978-88-942761-4-5

 

Prezzo: euro 28,00

Libro disponibile per l’acquisto online e presso le biglietterie del Museo della Guerra Bianca in Adamello (Temù BS) e del Forte Montecchio Nord (Colico LC).

Il testo completo del generale Lorenzo Barco, all’epoca dei fatti comandante del Sottosettore Valtellina, tra il Passo dello Stelvio e il Corno dei Tre Signori, viene riportato alla luce dagli archivi proprio in occasione del centenario della Grande Guerra. Contrariamente ad altri documenti simili, esso non tratta argomenti propriamente bellici, non descrive battaglie od operazioni militari, ma è una testimonianza inedita delle nuove regole imposte in questo tratto del fronte sotto il profilo logistico.

Fu la Guerra Bianca, combattuta ad altezze superiori ai 3500 metri in condizioni ambientali estreme, a imporre queste nuove regole, mai prima applicate da un esercito combattente. Vengono qui descritte le modalità di occupazione permanente di altissime quote, lo studio degli itinerari di ascesa, il trasporto dei materiali necessari per vivere e per combattere; in sostanza la vita cui furono costretti centinaia di uomini per oltre tre anni.

Ma il pregio maggiore dell’opera è probabilmente quello di unire alle parole le immagini di oltre cento fotografie scattate all’epoca dei fatti da parte di alcuni Ufficiali distaccati in alta Val Zebrù.

Indice generale
 
Presentazione – pag. 7
Premessa – pag. 9
CAPITOLO I: La guerra in alta Valtellina – pag. 11
CAPITOLO II: I documenti del generale Barco – pag. 23
La monografia – pag. 27
L’album fotografico – pag. 67
Appendice – pag. 167
Bibliografia – pag. 179
Ultima modifica il Lunedì, 27 Dicembre 2021 12:47