Giovedì, 03 Ottobre 2013 04:00

Informazioni Museo della Guerra Bianca

Indirizzo

 Museo della Guerra Bianca in Adamello

via Roma, 40 - 25050 Temù, Brescia (BS)

+39 334 6487127

email Museo

 

Orari di apertura del Museo della Guerra Bianca

Il Museo della Guerra Bianca è visitabile tutto l'anno.

L'esposizione permanente di Temù del Museo della Guerra Bianca è visitabile in apertura ordinaria (negli orari programmati), oppure, preferibilmente per gruppi organizzati e scolaresche, in apertura straordinaria (su prenotazione).

Orari di apertura ordinaria del Museo nel 2017 

Ingresso al Museo (esposizione permanente di Temù)

L’accesso individuale alle esposizioni all’interno degli orari di apertura ordinaria del Museo è subordinato al rilascio del relativo biglietto.

A partire dal 29 luglio 2011 si applicano le seguenti tariffe:

biglietto INTERO: € 7,00
dai 18 anni in su

biglietto RIDOTTO: € 4,00
ragazzi da 6 a 17 anni

biglietto OMAGGIO: ingresso gratuito
(riservato a: bambini fino a 5 anni, cittadini residenti a Temù, 2 capocomitiva ogni 25 paganti, 2 accompagnatori di visita scolastica ogni 25 alunni, alunni delle scuole dell’Unione dei Comuni dell’Alta Valle Camonica in visita scolastica, Soci del Museo)

Promozione famiglia: ogni 2 adulti con biglietto intero, 1 ingresso ridotto in omaggio

Adamello Ski Card
Convenzione Adamello Card
: intero 6,00 € - ridotto 3,50 €

Servizio di accompagnamento alla visita: € 60,00 a gruppo oltre al prezzo del biglietto (gruppi max 25 persone).

Visite guidate al Museo

Il Museo mette a disposizione il servizio di Visita Guidata in lingua italiana, inglese tedesca e francese per gruppi organizzati costituiti al massimo da 25 persone. 

La fruizione del servizio è subordinata alla prenotazione e al pagamento della relativa tariffa (oltre al prezzo per l’accesso individuale).

Servizio di visita guidata al Museo

 € 60 a gruppo, oltre al prezzo del biglietto individuale (gruppi max 25 persone).

Aperture a richiesta

Al di fuori dei periodi e orari di apertura ordinaria è sempre possibile prenotare aperture straordinarie (esclusivamente con servizio di Visita guidata)

Visite guidate sul territorio

Su prenotazione è disponibile anche il servizio di accompagnamento sul territorio alle trincee del “Davenino” (€ 60 a gruppo), in altri siti la tariffa è da concordare.

Visite scolastiche con servizio di accompagnamento

Accesso al Museo

L'accesso individuale al Museo, all'interno degli orari di normale apertura, è di regola subordinato al pagamento del prezzo INTERO e comporta il rilascio del relativo biglietto.

Eccezioni:

  • per bambini e ragazzi da 6 a 17 anni l´accesso è subordinato al pagamento del prezzo RIDOTTO e comporta il rilascio del relativo biglietto;
  • per bambini da 0 a 5 anni e per i residenti nel comune di Temù (BS) l´accesso è gratuito e comporta il rilascio del biglietto OMAGGIO;
  • per gli Associati l'accesso è libero, subordinatamente all'esibizione della tessera dell'associazione che è strettamente personale, quest'ultima dovrà attestare la regolarità del pagamento della quota associativa annua; l´accesso da parte degli Associati non comporta rilascio di alcun biglietto. Al di fuori del normale orario di apertura del Museo è possibile prenotare aperture straordinarie con servizio di accompagnamento (vedi sotto), l'accesso è subordinato al pagamento del servizio di accompagnamento da sommarsi all'importo normalmente dovuto, e comporta il rilascio del relativo biglietto.

Avvertenze:

Si ricorda che all’interno del Museo è:

  • Vietato toccare i beni esposti
  • Vietato fumare
  • Vietato assumere cibi o bevande
  • Vietato l’accesso agli animali
  • Vietato filmare
  • Vietato fotografare utilizzando il flash
  • Vietato disturbare gli altri visitatori
    (è quindi necessario tenere un comportamento composto ed educato, non correre, non urlare, spegnere le suonerie di telefoni cellulari, tenere controllati i bambini)

Note

L’Associazione “Museo della Guerra Bianca in Adamello” si avvale dell’opzione per il regime fiscale forfetario ai sensi della Legge 16 dicembre 1991, n.398 pertanto non è richiesta la certificazione dei corrispettivi tramite l’emissione di scontrini fiscali né ricevute fiscali: i biglietti e tagliandi del Museo non sono documenti validi ai fini fiscali.

Gli utenti possono richiedere l’eventuale emissione di fattura da parte del Museo fornendo i dati fiscali necessari. La fattura sarà inviata all’indirizzo postale indicato.

Gli introiti derivanti dagli Ingressi e dal Servizio di Visita Guidata sono corrispettivi esenti da I.V.A. ai sensi dell’Art.10, D.P.R. n.633 del 1972. L’I.V.A. sui libri è sempre assolta dall’editore di modo tale che la relativa vendita è fuori campo I.V.A. ai sensi dell’art.74, D.P.R. n.633 del 1972”.

Sugli ingressi alle esposizioni nulla è dovuto alla SIAE in quanto l’esposizione museale non costituisce “intrattenimento” ai sensi del D.Lgs. del 26 febbraio 1999, n.60.

Letto 19901 volte Ultima modifica il Mercoledì, 25 Gennaio 2017 14:27