• Museo Della Guerra BiancaLa nuova sede del Museo
  • Forte Montecchio NordLa fortezza della Prima Guerra Mondiale meglio conservata in Europa
Home - Museo Guerra Bianca
Giovedì, 10 Agosto 2017 16:48

A Ferro e Fuoco

Disponibile per l’acquisto online il nuovo volume:

A Ferro e Fuoco

Il bombardamento di Ponte di Legno. 27 Settembre 1917

A Ferro e FuocoOpuscolo fotografico composto da una settantina di immagini d’epoca, realizzato in concomitanza dell’omonima mostra "A ferro e fuoco - Il bombardamento di Ponte di Legno, 27 settembre 1917" allestita presso la sala delle esposizioni temporanee del Museo della Guerra Bianca in Adamello nei mesi di luglio-dicembre 2017.

Con questa mostra e pubblicazione il Museo ha voluto ricordare il centenario dei tragici eventi che hanno visto come sfortunata protagonista la comunità di Ponte di Legno, un paese alpino dell’Alta Valle Camonica, in provincia di Brescia, durante la Grande Guerra situato a ridosso delle prime linee del fronte Tonale-Adamello.

 

Mercoledì, 12 Luglio 2017 16:34

RICORDI DELLA GUERRA BIANCA

Scritto da

skiatore colpitoIL CLUB ALPINO ITALIANO DI BERGAMO - www.caibergamo.it

Sabato 19 agosto 2017 alle ore 21,00 presso il

 Rifugio ai caduti dell’Adamello

al passo della Lobbia Alta presenta:

“La Sanità Militare nella Guerra Bianca in Adamello”

Gian Celso Agazzi - Commissione Centrale Medica CA

Giovedì, 29 Giugno 2017 18:10

QUANDO IL BUON DIO VOLLE…

Disponibile per l’acquisto online il nuovo volume:

QUANDO IL BUON DIO VOLLE…

1917-1918 Il ripiegamento al Grappa e la prigionia in Austria nelle memorie di un alpino dalignese del battaglione Valcamonica

Quando il buon Dio volle...Il volume, edito dal Museo della Guerra Bianca in Adamello a cura di Mauro Ezio Cavalleri, Walter Belotti e John Ceruti, oltre a racchiudere la toccante testimonianza dell’alpino Amerigo Maroni sulle vicissitudini che lo hanno coinvolto in prima persona nei giorni della ritirata sul massiccio del Grappa e nell’intero anno di prigionia in Austria, è arricchito da 173 immagini nonché da diversi capitoli in appendice, box e note di approfondimento e contestualizzazione, tra cui lo stralcio del Diario Storico Militare del Battaglione Valcamonica (periodo 1-26 novembre 1917) e le coinvolgenti testimonianze di altri due alpini commilitoni dello stesso Amerigo Maroni nella 252ª Compagnia: Eugenio Defendente Donati di Ponte di Legno (BS) e Antonio Giuseppe Fantoni di Rovetta (BG).

 

Pagina 1 di 2