• Recupero TreseroRecupero Tresero
  • Baracca nella neveBaracca nella neve
  • Recupero nella nebbiaRecupero nella nebbia
Giovedì, 26 Settembre 2013 16:24

Accompagnamento sul territorio

Su richiesta il Museo può fornire il servizio di accompagnamento storico agli itinerari di visita sul territorio:

  • Finalità: fornire un'immediata e chiara comprensione del contesto originale del patrimonio storico-militare della Prima Guerra Mondiale diffuso sul territorio della Lombardia e delle sue valenze culturali (storiche, tecnologiche e paesaggistiche) ad esso collegate, attraverso escursioni tra i manufatti (viabilità e siti) .
  • Utenza: famiglie, comitive organizzate, scolaresche, escursionisti singoli o in piccoli gruppi.
  • Modalità di erogazione: l'accompagnamento è attualmente svolto in modo estemporaneo a cura di volontari adeguatamente formati ed accreditati; stagionalmente viene steso un programma di visite accompagnate in stretta collaborazione con il Parco Nazionale dello Stelvio e con il Parco Regionale dell'Adamello; progressivamente il Museo sta provvedendo a sistematizzare la programmazione, trasferendo il servizio di accompagnamento dai volontari agli operatori professionisti la cui formazione specifica è seguita dal responsabile dei servizi educativi.
  • Fruizione: con la nuova struttura si prevede l'erogazione di circa 30 visite guidate collettive entro il primo anno dalla piena operatività, e di circa 75-100 sessioni didattiche all'anno entro i successivi 5 anni.

Itinerari della Guerra Bianca


Elenco degli itinerari di turismo culturale (percorsi didattici) sul territorio del parco culturale integrato Guerra Bianca:

Guerra Bianca:

  • alle Pendici del Corno d'Aola;
  • nella Conca del Montozzo intorno al Rifugio Bozzi;
  • tra la Cima Cadì e il Monte Serodine;
  • tra il Passo Nota e il Monte Carone;
  • lungo la Costa di Casamadre, ai piedi del Castellaccio;
  • al cannone di Cresta Croce;
  • nella Piana di Davenino;
  • intorno al Rifugio Garibaldi;
  • intorno al Lago della Vacca;
  • al Passo e Cima Monoccola;
  • tra il Pianaccio ed il Monte Pagano;
  • tra le Baite Pornina, la piana dei Moréi e la Cresta Salì;
  • alla Bocchetta della Forcola di Rims;
  • al Passo della Rossola;
  • intorno a Cima Rovaia;
  • sulle montagne della Val di Scalve;
  • al Passo del Termine nell'Alta Valle del Caffaro;
  • sul Monte Tombea;
  • tra Privisgai e la Bocchetta di Val Massa;
  • al Forte Venini;


In molti casi gli itinerari toccano siti storici che sono stati oggetto di studio e di accurati interventi di recupero. Lungo alcuni di questi itinerari, intesi come percorsi didattici, il Museo organizza l'attività di visita guidata sul territorio.

Letto 2443 volte Ultima modifica il Giovedì, 26 Settembre 2013 16:45
Altro in questa categoria: Attività di recupero in alta quota »